Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

martedì 30 novembre 2010

Perché la Matematica Può Fare Paura ...

Perché la Matematica Può Fare Paura ...

Siccome ne facciamo sempre di tutti i colori
partecipiamo con piacere al Carnevale della Matematica 32
che sarà ospitato a breve da MatematicaMente.

(disegno realizzato ed ideato da Ester)

Questa volta il Carnevale della Matematica ha come tema la paura della matematica.
Ed allora noi ci siamo chiesti
Perchè la matematica può fare paura ?
e poi ci siamo anche chiesti
Quand'è che la matematica può essere bella ?

Visto che si parla di paura dei ragazzi per la matematica,
chi meglio dei ragazzi stessi per rispondere a queste domande?
Ecco le loro risposte (date anonimamente).

Ragazzi della Prima F (scuola media poliziano):
1 - La matematica fa paura quando non esegui [segui?] la lezione.
Prima la matematica per me non era niente perché si facevano solo le stesse cose.
A me non mi garbava. Ora le potenze e le espressioni ... per me è un gioco.
Si fanno anche le gare con numeri e segni.

2 - La matematica può fare paura quando vedi file di numeri con enormi operazioni che devi risolvere in pochissimo tempo ma la matematica è bella perché ti insegna che tutto può essere facile e che per risolvere grandi operazioni non devi sapere tutte le regole a memoria ma devi pensare a ingegnarti. (anonimo)

3 - La matematica può fare paura a chi non riesce ad apprenderla o a chi pensa che sia [fatta] solo da un insieme di operazioni e problemi.
La matematica è un divertimento "logico".
La matematica è bella perché scopri sempre cose nuove e interessanti.
Ci fa stare insieme e, tutte le idee e opinioni, si racchiudono in una sorta di scatola dove poi vengono elaborate.
La matematica A ME piace particolarmente e la considero come una materia importante e indispensabile. (Anonimo * )

4 - La matematica può fare paura perché se uno fa un compito e pensa che non lo fa bene ... prende un voto meno.
La matematica può essere bella quando fai un compito bene e prendi un bel voto.

5 - La matematcia può fare paura perché quando all'improvviso il prof. ti chiama, non sai la risposta e lui ti brontola.
La matematica può fare paura perché ti confonde spesso con tutte le parentesi e cifre strane.
La matematica è stupenda quando c'è Guzman perché fa quesiti strani ma divertenti
e non si arrabbia tanto quando facciamo confusione.
La matematica non fa paura !! Perché è facile !!
(in rosso le mie preferite [tutte tranne la prima frase]).

6 - LA MATEMATICA FA PAURA PERCHE' TI CONFONDE, CI SONO TROPPI NUMERI E TROPPI SIMBOLI.
LA MATEMATICA PUO' ESSERE BELLA QUANDO TI TROVI CON UN PROF. BRAVO E CHE A VOGLIA DI INSEGNARE, COME GUZMAN.

7 - La matematica può essere paurosa per i professori. Ogni bambino spera che il prof. di matematica sia buono e gentile (e ganzo come il mio !!!). Ma penso che [di] più i genitori sono preoccupati per i prof. Ma la matematica da quando sono in questa scuola mi diverte molto (stranamente) !!!!
Prima era molto difficile e avevamo molta paura alle elementari.
Il prof. Guzman se te non capisci qualcosa puoi pure non capire centomila volte e chiedere un milione di volte ma lui ti rispiega senza perdere la pazienza e cerca di spiegarci ridendo e scherzando.
-♥→ -♥→ [firma]

8 - La matematica può fare paura perché ogni tanto il professore o la professoressa ti chiede regoline, potenze, espressioni ... ecc ... oppure se hai un prof. severo anche se il mio è simpatico e buono.
La matematica può essere bella se uno studia, se è divertente perché si fanno gare, se hai un prof. bravo che sa insegnare e se ci metti volonta.
:D

9 - La matematica può fare paura perché non conosci tante cose, perché può essere facile, normale, medio, difficile ... ecco perché ho paura, spero che imparo così non avrò più paura.
A me la matematica prima non mi piaceva e ora mi piace molto perché si ride, si sc[h]erza, si parla e si gioca. Perché in quinta e in quarta [elementare] non si sc[h]erzava, giocava, rideva e secondo me la matematica e più bella dell'Italiano e quindi forza matematica.
Perché ci sono numeri [e] apparentesi, il + il - il · e il : così telo fanno spigare e impari bene.

10 - La matematica fa paura quando non si è capito un esercezio e pare tutto difficilissimo.
La matematica è bella quando c'è un prof. che la spiega per bene, come il nostro, in questo modo si impara molto di più.

11 - La matematica può fare paura se si pensa: "Tutti quei numeri; cosa sono ?"
I numeri sono semplicemente simboli e, per fare le operazioni, le espressioni, non c'è da pensare molto, si deve solamente imparare semplici regole e si devono capire i concetti, quindi la matematica può fare paura quando non si è capito qualcosa.
La matematica è bella se si lavora, si ragiona insieme, è bella se mentre si pensa, si gioca
ma soprattutto se si ha un professore come Guzman.

12 - La matematica non mi è mai piaciuta.
La matematica può fare paura perché fa schifo ma questo anno mi sta piacendo molto perché c'è un prof. mitico.

13 - La matematica può fare paura perché tanti numeri a volte possono confondere e fare sbagliare e bisogna avere un professore che la sa spiegare.
La matematica può essere bella se ci si diverte e si sta bene per esempio con il nostro professore Guzman che è molto bravo.

14 - La matematica può fare paura quando ti ritrovi alla lavagna davanti a tutti i tuoi amici, con davanti un['] espressione più alta di te e non hai ancora capito il meccanismo, oppure quando è un['] ora che fai i compiti di matematica a casa o in classe e non hai ancora iniziato perché non hai capito niente.

15 - La matematica può fare paura perché magari molte volte ci sono regole e nella maggior parte delle volte queste regole sono tante e uno si può confondere, per esempio se una potenza è facile
e uno si può confondere dalle diverse regole, ma se ti concentri e ti fai uno schema ci riesci e se c'è qualche problema ti fai aiutare dal professore a capirlo meglio, specialmente se hai un professore di nome Guzman !!
Ma se uno ci pensa bene la matematica è bella, se uno si immagina i numeri in figure e li fai a mo di giochi che ti piacciono ci riesci meglioe con divertimento, specialmente in compagnia: impari di più e ti diverti o conosci meglio i tuoi amici !!!!!

16 - La matematica non fa paura, basta ragionare.
La matematica è bella quando hai un prof come Guzman, perché fa diventare la matematica un gioco.

17 - La matematica può fare paura perché c'è tanti numeri, tante operazioni, tanti calcoli ma comunque a me non mi fa una grande paura.
La matematica può essere bella se ce la insegna Guzman, un professore simpatico e molto bravo a spiegare matematica.
E' anche bella perché si impara molte cose e operazioni.

18 - La matematica può fare paura perché ... ci possono essere dei compiti molto difficili.
La matematica può essere bella se ... ci sono compiti davvero divertenti o facili.

19 - La matematica può fare paura quando un insegnante non riesce a farla apprezzare, non riesce a farti "divertire" nell'impararla perché per imparare meglio bisogna divertirsi.

20 - Per me troppo bella e la matematica mi piace [poi cancellato, per paura di aver fatto errori di italiano]


Non voglio trarre troppe conclusioni.
Mi sembra che emergano tre fattori importanti perché la matematica possa piacere:
- la matematica deve essere gioco,
- la matematica deve essere un fatto sociale,
- la relazione col docente deve essere buona.

Vorrei spingermi oltre a dire che alla base del tutto c'è il modo di concepire la realtà umana
e che il punto fondamentale è pensare che i ragazzi sono fondamentalmente a posto
ma si aprirebbe un tema troppo lungo che lascio per un prossimo post [Matematica Irrazionale].

ciao,
guzman.


(disegni di Linda)

lunedì 29 novembre 2010

Simboli, gare, discussioni.

(con Ester: "La Gioia Vivere")


Oggi. Un giorno di scuola. Piuttosto normale, almeno per noi.

Abbiamo ripassato e giocato ancora con le potenze; potenze con i simboli per la precisione.
Pensavo a quali simboli carini si potrebbero usare prossimamente:

∇, ∃, ∩ , ∪ , Δ , Ψ , € , ♠ , ♣ , ♥ , ♦ , ◊ , ...

Abbiamo usato anche il disegno con gli occhi di Ester.
Vi vengono in mente altri simboli bellini che si potrebbero usare ?
In una delle espressioni la risposta veniva
M + E
Se qualcuno fa il disegno di quell'espressione, lo possiamo mettere in un post o nel blog.

Detto, fatto. Ecco il disegno di Linda riguardante Marius ... :
Se qualcun altro vuole fare la sua versione di questo disegno è sempre il benvenuto.
Oppure se volete inventare altre espressioni il cui risultato viene qualcosa di simpatico ...

Poi è venuto fuori per caso il quesito dell'Intruso.
Chi è l'intruso ?
L'hanno risolto, nell'ordine: Samuele (che vince un dado), Gaia ed anche Amerigo (se non sbaglio).


Poi abbiamo fatto questo piccolo tema sul

perché la matematica può fare paura
e su qando la matematica può essere bella ...
Ora li leggo e poi li riporto tutti in un post.
Con quello che avete scritto parteciperemo al Carnevale della Matematica
a cui ci hanno chiesto di partecipare.

Infine abbiamo fatto due gare di matematica:
"le fontanelle", ed "i cric-crac del contachilometri".
Li correggeremo mercoledi per sapere chi ha vinto.

Sul finire dell'ora ed anche nell'ora di italiano abbiamo discusso alcune questioni riguardanti la classe.
Penso sia stato utile.

ciao,
guzman.

Il disegno in alto e quelli qua sotto li abbiamo fatti in rete con Ester:




Non perdetevi il post di ieri che era carino.

Gabriele ha creato un nuovo blog senza un tema fisso in cui parlerà un po' di tutto:
si chiama GEG (guzedogabri).

...

domenica 28 novembre 2010

Raccolte

Come dicevo nell'ultimo post ho creato delle raccolte per ciascuno dei filoni che stiamo portando avanti:

Video Cabri:

Disegni in Collaborazione:
Curiosità: cos'è l'ultima immagine nell'angolino? e se uno zoommasse su quell'immagine nell'angolo e guardasse di nuovo nell'angolino ?

Video Disegni in Collaborazione

Ieri abbiamo creato un disegno anche con Mariella: l'insegnante alle elementari di vari di voi.
C'erano: Mariella, Amerigo, Linda ed Io.


Parlando di raccolte, Linda ha creato una sua raccolta di disegni 3D fatti con Sketchup:


Io e Linda (appassionata di neonatologia) abbiamo disegnato questo bambino in pancia:


Non perdetevi il post di ieri ed il post di ieri l'altro.

Ciao !
guz.

sabato 27 novembre 2010

Cosa c'entrano le immagini

Mi chiedo se ci sia un nesso, un legame, tra la matematica ed il disegnare ...
forse un nesso non c'è. Non dal punto di vista tecnico.

Però per noi, per quello che stiamo facendo, il nesso invece c'è.
La matematica, per come la stiamo facendo, è anche gioco, collaborazione, fantasia, immagini ed immagini in movimento ...
ed allora è chiaro che un legame preciso con la voglia di disegnare c'è.

Rimetto qua, perché è bellissimo
e perché racconta in qualche modo il nesso tra matematica ed immagini,
il disegno di calcolo simbolico di Ester:
L'altro aspetto che lega matematica ed immagini è, per noi, Cabri.
Con Cabri stiamo creando degli interessantissimi video. Uno a settimana.

Comunque stiano le cose, questa possibilità di fare i disegni in collaborazione in rete ci ha preso la mano.
Ed allora io ho deciso di creare i giusti spazi per ogni cosa:

Trovate questi link anche nella colonna di sinistra del blog.

E per finire, i disegni di oggi, con Amerigo:




Insegnare è soprattutto ricercare.
Insegnare è soprattutto cogliere i movimenti della classe.
Insegnare è soprattutto lasciare emergere le idee e le immaigni dei ragazzi.
Insegnare è soprattutto far crescere le idee e le immagini dei ragazzi.

Non vi pare ?

ciao,
guzman.

venerdì 26 novembre 2010

In Solo Due Giorni

Siamo fatti così:
cento ne facciamo e cento ne pensiamo.
L'attività ferve.

Cabri, disegni, video, rubik, giocolieri, disegni di matematica, scienze, ....

In ordine sparso alcune (solo alcune) delle cose che avete o abbiamo prodotto negli ultimi due giorni:

- Il video delle Figure Simmetriche
Mi sembra venuto particolarmente perché avete fatto degli ottimi lavori.
Lasciate un commento se vi piace.



- Linda, la storia condivisa: Esisteva l'Immaginazione.
- Linda: ricerca sulla giraffa.


- Ester ci racconta i dettagli tassonomici della giraffa.
- Ester ha creato un disegno bellissimo che entrerà a far parte dell'intestazione del blog:

- Amerigo e la fragola-molare. (Ed è in arrivo un suo post speciale).

- Federico ci propone un video in super-rallenty.

- Disegni in collaborazione:
Scienziati pazzi con Amerigo e Linda,
Leone con Amerigo e Linda,



Sassofonista con Linda e Federico
Rock Band con Federico
Giocoliere e Ragazzi con Elena
Ghiacciaio con Elena




Ed è in arrivo nel blog di Linda o Amerigo un post speciale
alla cui ideazione e creazione hanno preso parte: Gabriele, Amerigo, Linda ed io.
Ciao,
guzman.


Aggiornamento: Linda ha fatto varie costruzioni 3D con Skethcup

Figure Simmetriche

Ieri è stata una bella giornata.
Abbiamo fatto tante belle cose.

In laboratorio avete lavorato bene ed è venuto un video molto ricco:
c'erano così tante costruzioni che ci ho messo un po' più del solito.

Figure Simmetriche



Che ve ne pare ?
Lasciate un commento riguardo al video o riguardo alle vostre costruzioni.


Quello che segue invece è un disegno che abbiamo fatto con Federico:
Il genere è catastrofico come piace a Federico, Meteorite sulla Terra!


Bello vero?

ciao,
guzman.

Domani molti aggiornamenti dai vostri blog che pullulano di novità.

giovedì 25 novembre 2010

Giornata del Prof

(con Elena)

Vi racconto la mia giornata ed alcuni fatti curiosi.

Sono venuto a scuola per la prima ora anche se avevo lezione alla quinta e sesta ora.
In questo modo ho fatto la strada con Maria Carla e poi mi sono messo a sistemare i computer
(c'è sempre da aggionrarli e da tenere in ordine ...).

Alla seconda e terza ora ho preparato alcune cose in biblioteca ed ho preparato la lezione:
ho rifatto una scheda di Cabri, l'ho stampata, ho scelto i compiti, ho pensato a come volevo fare la lezione.

A ricreazione siamo stati insieme ed abbiamo fatto disegni sulla lavagna con alcuni di voi:
Ciprian, Ervis, Fede, Marius, Mustapha, Linda (ha osservato per un po') ed anche altri ...

Alla quarta ora c'è stato il doppio allarme: Terremoto ed Incendio.
Prima tutti sotto ai banchi e poi tutti fuori. Simulazione ovviamente, nessun terremoto vero e nessun incendio vero.
Già che eravamo fuori ho arretto Mustapha a testa in giù tenendolo per i piedi:
si parlava di scuole distrutte e di King Kong ... ed allora Mustapha è stato catturato da King Kong.

Alla quinta ora abbiamo fatto due cose:
abbiamo ripassato la nuova regola sulle potenze (e continueremo a fare esercizi lunedi)
e poi siamo andati in biblioteca.
In biblioteca con la lavagna interattiva abbiamo rivisto un paio di costruzioni geometriche:
punto medio e bisettrice.
Poi abbiamo visto il video delle costruzioni di giovedi scorso ed
il video del disegno fatto in collaborazione (con doodle).

Alla sesta ora siamo andati ai computer e vi siete cimentati nella costruzione della figura simmetrica con Cabri (da quello che ho visto in classe avete fatto degli ottimi lavori).

Dopo avervi salutato a fine mattina sono tornato a prendere tutti i vostri lavori nei computer dell'aula di informatica e me li sono spediti a casa per posta.

Poi sono andato a mensa dove ci sono ragazzi di varie classi tra cui alcuni di Prima F: Elena (con sua sorella Amalia), Fede, Cosimo e Marius che era con me.
Durante il pranzo abbiamo parlato di cose varie, c'è stata qualche sfida matematica e qualche balletto quand'è suonato un telefonino.

Dopo pranzo siamo andati a giocare fuori: calcio, pallavolo ... ma 'stavolta anche giocoleria dopo che io ho fatto vedere alcuni trucchi ed ho spiegato come iniziare.

Poi siamo andati a preparare l'aula per il corso di Rubik. Alcuni sono venuti presto: Marius (che era con me), Ervis, Raoul ... e poi sono arrivati tutti gli altri.

Al corso di Rubik abbiamo visto come mettere gli angoli bianchi.
E' stato faticoso per me ma credo che abbia funzionato la spiegazione
(nel caso ne riparliamo a ricreazione ...) e che sia stato divertente per voi.

Siamo rimasti un po' di più con Gabriele, Edoardo e Laura, studiando varianti delle soluzioni e cose simili.

Infine, ho preso l'autobus e sono arrivato a casa.

Ho dato abbastanza per oggi,
ma poi succederà di fare ancora qualche disegno in collaborazione stasera ne sono sicuro.

Ecco quelli dei giorni scorsi (qua sotto e in cima al post).

Domani il video con i lavori al computer di oggi.

ciao,
guzman.

(con Elena)

mercoledì 24 novembre 2010

Marshmallows

A scuola abbiamo visto il prodotto di potenze con esponente uguale
ed abbiamo parlato della tassonomia (cioè la classificazione in categorie gerarchiche)
degli animali.

Qualcuno vuole fare un disegno con il prodotto di potenze con esponente uguale ?

________________________

Sempre della serie Disegni Online in Collaborazione,
con Federico abbiamo fatto questo dipinto:

Tramonto sul Lago (Federico ed io)



I marshmallow sono delle caramelle morbide di zucchero a forma di cilindretti, particolarmente profumate e buone.

Esiste un classico test psicologico che si chiama Test dei Marshmallow.
Il Test dei Marhmallow prevede di lasciare da solo, per una decina di minuti, un bambino in una stanza davanti ad un tavolo con sopra un marshmallow.
Il bambino ha diritto a mangiarlo ma se invece riesce ad aspettare fino a che ritorna qualcuno allora avrà diritto a due marshmallow.

Osservate i comportamenti dei bambini ... sono interessanti e curiosi.


La morale è che rimandare la soddisfazione può portare a soddisfazioni maggiori.
Non so bene come questo si applichi alla scuola ma il video mi sembrava simpatico e interessante.
Che ne pensate ?

ciao,
guzman.

martedì 23 novembre 2010

Stimoliamo tutte le capacità ...

(federio ed io, tramonto)


Colori, Disegni, Video, Costruzioni, Scritti, Letture, Dipinti, Invenzioni, Racconti, Meccanismi, Idee, Schemi, ...



Queste sono alcune delle cose di cui ci occupiamo a scuola e nel blog.
(Se non volete leggere la descrizione saltate in fondo).

Colori: Tanti colori a Cabri e tanti colori sui fogli bianchi virtuali in rete in cui si disegna tutti insieme (è veramente bello e divertente).

Disegni e Dipinti: A volte facciamo dei disegni a scuola, molti disegni e dipinti li facciamo insieme in rete.

Video: Di video ne abbiamo fatti veramente molti sia per mostrare i modelli di Cabri ma anche per mostrare come nascono i disegni in rete.

Costruzioni: Con Cabri stiamo facendo molte costruzioni geometriche e stiamo imparando a farne sempre di più complesse.

Scritti e Racconti: Ciascuno scrive e racconta storie e curiosità sui propri blog. Ma adesso abbiamo scorperto che si possono scrivere storie in collaborazione in rete, tutti nella stessa pagina simultaneamente. E' molto bello. Nel blog di Linda trovate un link per scrivere una storia condivisa.

Letture: Con tutto quello che scriviamo e con tutto quello che c'è qua intorno, c'è sempre tanto da leggere.

Meccanismi: Con Cabri si fanno costruzioni che sono come meccanismi. Quando uno muove una parte, tutte le altre si muvono di conseguenza. Ma anche l'algebra con le lettere e con i simboli e' un meccanismo con il quale stiamo diventando bravissimi.

Idee: Le idee non mancano mai. Non si fa a tempo a provare qualcosa che subito nasce l'idea su come andare avanti o su come fare molte varianti.

Schemi: La matematica fondamentalmente è lo studio e la scoperta di regole e schemi. Per il momento abbiamo scoperto le regole per i prodotti e le divisioni di potenze con ugual esponente. Per quanto riguarda gli schemi invece abbiamo scoperto che la struttura ad albero è una struttura importante e ricorrente.

Direi che abbiamo stimolato molte zone del cervello:
immagini, colori, video, costruzioni, logica ...

Ed abbiamo coinvolto e mischiato molte materie:
arte, matematica, informatica, scienze, tecnolgia, italiano, ...

Non male per ora.

ciao,
guzman.

Nel blog di Linda trovate un link per scrivere una storia condivisa.

lunedì 22 novembre 2010

La Formica e gli indirizzi sull'Albero. (E Nuovi Disegni)

[Non Perdetevi i Fantastici Video di Ieri Fatti in Collaborazione]

Oggi abbiamo visto come fa la nostra formica a trovare una precisa foglia sull’albero ...


Con Linda ed Elena abbiamo fatto questo disegno in rete:

Se volete potete aggiungere delle frasi in questo testo in rete
per descrivere come funzionano gli indirizzi delle foglie.
E' un testo in rete dove tutti possono scrivere ... è curioso provate.
Quello che scriverete rimane li, a meno che un altro non lo modifichi.
Cercate di rispettare quello che scrivono gli altri come quando
si fanno i disegni in compagnia.


Se l'esperimento riesce arriveremo a fare una descrizione
della formica sull'albero fatta da tutti insieme.


ciao,
guzman.

Vedete anche il nuovo post di Linda.

commenti

Altri Disegni Ancora:




Quanti esseri viventi riuscite a contare in tutti i disegni ?
(Esclusa la coscia di pollo)

domenica 21 novembre 2010

More Collaborative Drawings Online

Come dicevo nel post precedente, ne stiamo facendo tante e ne stiamo facendo di tutti i colori.
Costruzioni, video, immagini, alberi, espressioni ... e Disegni in Collaborazione Online.

Eccone subito altri due fantastici nati oggi.

Ervis, Linda, Elena ed Io. "Città al Tramonto".




Elena ed Io. "Paesaggio con Fiume"



Non perdetevi il post precedente con un sunto dettagliato di quello che abbiamo fatto fin'ora
e non perdetevi i nuovi post di Linda.

ciao,
guzman.

Non vi sembrano bellissimi i due video ?
A me si.

Di Tutti i Colori

Ne stiamo facendo Di Tutti i Colori

Ovviamente, dato che è la mia materia principale, stiamo facendo tanta matematica
ma mi sembra evidente che stiamo facendo anche tante altre cose.
Ecco un piccolo elenco di parole connesse con ciò che abbiamo fatto in solo due mesi:





Video: tanti video con cabri,
Quadrati Magici,
Potenze: regole per il prodotto e la divisione di potenze con uguale base,
Calcolo letterale: somme e potenze con lettere e simboli
Somme dei primi 100 numeri,
Espressioni: con e senza alberi
Disegni in rete con video: tan tis si mi ...
Esseri Viventi: esseri viventi ed evoluzione
Gare: moltissime
Dadi: in palio.
Computer: lo abbiamo smontato e lo usiamo tutte le settimane
Internet: i vostri blog ed il mio, i video, ...
Lavagna interattiva: tutte le settimane ...
Cabri !!! (inutile dirlo, tanto Cabri)
Rubik: :)
Post nel Blog con la Prima F fin'ora: 54



Ho scordato qualcosa ?
Lasciate un commento mettendo una parola che riguarda qualcosa che abbiamo fatto ... tipo: SpongeBob.




ciao,
guzman.

Scordavo: per i vostri genitori :)
Ogni giorno le ninfee nel lago raddoppiano.
Dopo 100 giorni il lago è pieno.
Quanti giorni ci sono voluti affinché le ninfee riempissero mezzo lago ?

venerdì 19 novembre 2010

Collaborazione

Collaborando si crese di più ... si impara di più ... si fanno cose migliori e più belle.

Rimetto parte del post di ieri perché il video mi sembra venuto bene ...
A qualcuno è piaciuto ?

Piano piano, grazie a Cabri, ci stiamo avvicinando alla geometria.
Piano piano impareremo a costruire rette perpendicolari, rette parallele, bisettrici, triangoli equilateri, punti medi, asse del segmento, esagoni, quadrati, ... fino ad arrivare a costruire alberi in movimento.
Alberi ? Si. Alberi. Ma è una lunga storia che scopriremo durante l'anno.

Intanto abbiamo imparato a fare l'asse di un segmento.

Asse di un segmento



Collaborative Drawing Online. "Volto" con Elena.
Imitando la tecnica del video dei quattro artisti, Elena ed io abbiamo fatto questo disegno:



Quando Elena è dovuta andare via ho proseguito da solo ed ho prodotto questo.


ciao,
guzman.

• Google ci ricorda che
oggi è La Giornata Mondiale dei Diritti dei Bambini


• Linda: Culle o Ninfee?

Geometria e Riassunto della prima lezione di Cubo

Piano piano, grazie a Cabri, ci stiamo avvicinando alla geometria.
Piano piano impareremo a costruire rette perpendicolari, rette parallele, bisettrici, triangoli equilateri, punti medi, asse del segmento, esagoni, quadrati, ... fino ad arrivare a costruire alberi in movimento.
Alberi ? Si. Alberi. Ma è una lunga storia che scopriremo durante l'anno.

Intanto abbiamo imparato a fare l'asse di un segmento.

Asse di un segmento





Riassumo invece cosa abbiamo fatto ieri al corso di cubo:
Ciao,
guzman.

Bello il video, vero ?

giovedì 18 novembre 2010

Tanto Cabri e Tanto Cubo

Oggi tanto Cabri.
Abbiamo visto alcune costruzioni con Cabri tutti insieme in Biblioteca
e poi un'ora in laboratorio. Dopo guardo tutti le figure che avete costruito.
(E stavo scordando che abbiamo anche visto il curioso problema delle ninfee nel lago ...
quante cose!)

Poi di pomeriggio: Corso sul Cubo di Rubik.
Prima Lezione. Mi sembra che sia andata bene e che vi siate divertiti.
Abbiamo cercato di imparare a fare la croce bianca
mettendo i quattro spigoli bianchi intorno al centro bianco.
Dopodiché viene la magia delle lettere nel Cubo:
tenendo l'unico colore giusto davanti a noi e facendo

R U R' U R U2 R'



Se non basta una volta va fatto due volte.
Se i colori giusti sono due, applicate la regola e poi potrete mettere un solo colore giusto.

Vi chiedo un piccolo favore:
essendo la prima volta che faccio un corso del genere
ho bisogno di sapere com'è andata per voi.
Per cui vi chiedo: Va bene così? Vi siete trovati bene?

ciao,
guzman.

La Pagina Del Cubo